SOCI FONDATORI
Provincia Autonoma di Trento
Il governo locale del territorio trentino. Il Trentino è una provincia autonoma, che alla consueta funzione amministrativa unisce il potere di legiferare su materie normalmente di competenza statale o regionale. Dispone di un Assessorato alla cooperazione allo sviluppo responsabile per gli interventi in materia di cooperazione internazionale, promozione della pace e pari opportunità. L’attuazione delle disposizioni provinciali in materia di cooperazione allo sviluppo è curata dal Servizio Emigrazione e Solidarietà internazionale (http://www.trentinosolidarieta.it).
Federazione Trentina della Cooperazione
E’ l'organizzazione di rappresentanza, assistenza, tutela e revisione del movimento cooperativo sul territorio della provincia di Trento. Riunisce 539 cooperative, attive in tutti i settori produttivi, con oltre 270mila soci. Promuove lo sviluppo della cooperazione, migliora l'organizzazione delle società cooperative, ne coordina l'attività e orienta la loro azione a favore delle categorie più bisognose (http://www.cooperazionetrentina.it/).
Fondazione Opera Campana dei Caduti
Istituzione dedicata alla memoria dei caduti e alla cultura della pace. La Fondazione cura la manutenzione di “Maria Dolens”, campana forgiata con il bronzo dei cannoni offerto dalle nazioni partecipanti al primo conflitto mondiale, che onora ogni sera con i suoi rintocchi i caduti di tutte le guerre, senza distinzioni di fede o di nazionalità, e rivolge un severo monito ai viventi: “Mai più guerre”. Vi aderiscono 84 nazioni (http://www.fondazioneoperacampana.it/).
Università degli Studi di Trento
Fondata nel 1962 come Istituto Universitario Superiore di Scienze Sociali, nel tempo è diventata un Ateneo composto da 10 dipartimenti (Economia e management, Giurisprudenza, Fisica, Ingegneria civile, ambientale e meccanica, Ingegneria e scienza dell’informazione, Ingegneria industriale, Lettere e filosofia, Matematica, Psicologia e scienze cognitive, Sociologia e ricerca sociale) e tre centri di ateneo che promuovono, coordinano e gestiscono le attività didattiche e di ricerca. Vengono offerti corsi di laurea, master, specializzazioni e dottorati a oltre 16mila studenti. L’Ateneo pone grande attenzione all’apertura internazionale attraverso progetti di cooperazione con università straniere che offrono opportunità di studio e di lavoro all’estero, l’istituzione di insegnamenti e corsi in lingua inglese e la presenza di docenti stranieri a Trento (http://www.unitn.it).
In partenariato con:
Associazioni trentine di solidarietà internazionale
Il panorama della solidarietà internazionale trentina è caratterizzato da una molteplicità di soggetti, oltre 270 associazioni, gruppi religiosi, fondazioni che realizzano progetti di cooperazione in diversi paesi in Africa, Asia, America Latina e Europa orientale e promuovono iniziative di sensibilizzazione e educazione allo sviluppo in Trentino.
Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani
Organismo permanente istituito nel 1991 dal Consiglio Provinciale di Trento con il compito di assicurare la partecipazione della società civile nella promozione della cultura della pace, della solidarietà tra i popoli e dei diritti umani. Organizza iniziative e manifestazioni, favorisce l'introduzione dei temi della pace e della nonviolenza all’interno dei programmi scolastici, realizza materiali didattici, sostiene l'istituzione di borse di studio e svolge attività di documentazione e di ricerca (http://www.forumpace.it/).
Centro OCSE-LEED per lo sviluppo locale
Fornisce assistenza nella progettazione, realizzazione e valutazione delle strategie di sviluppo locale, focalizzando l’attenzione sui paesi dell’Europa centro orientale e balcanica. Basandosi su un’esperienza ventennale, aiuta a potenziare e migliorare la capacità di diffusione delle esperienze di successo nello sviluppo locale, facilita il trasferimento di competenze e lo scambio di esperienze, rafforza le relazioni tra amministratori pubblici, operatori dello sviluppo locale e comunità scientifica e favorisce la democrazia partecipativa e rappresentativa a livello locale (http://www.oecd.org/cfe/leed/trentocentre.htm).