STRATEGIA
Abbiamo costruito la nostra strategia per il triennio appena concluso attraverso “Quo Vadis?”, un percorso di programmazione partecipata che ha coinvolto più di 150 persone.
Il Trentino è ricco di persone, enti ed associazioni impegnate nella solidarietà internazionale: un grande patrimonio di conoscenze ed esperienze a cui abbiamo voluto dare voce. Quo Vadis? è stata un’occasione per confrontarsi creativamente, formulare proposte di lavoro coordinate e fornire elementi di scelta per la nostra programmazione strategica. Le domande esplorate sono state:
  • Dove sta andando la solidarietà internazionale?
  • Quali futuri desiderabili per la solidarietà internazionale trentina?
  • Come il Centro può accompagnare la crescita del sistema della solidarietà trentina?
I nostri obiettivi generali per questo triennio sono stati:
  • Contribuire al rafforzamento dei soggetti di solidarietà internazionale in termini di efficacia delle azioni, coordinamento e consapevolezza del proprio ruolo
  • Promuovere una cultura dell'interdipendenza e della reciprocità accompagnando la riflessione critica e la continua attualizzazione del significato di solidarietà.
L’ascolto del territorio continua, e attraverso la pluralità di sguardi e di voci che incontriamo ogni giorno stiamo predisponendo il lavoro per il prossimo triennio di attività.