Lo Stato instabile

Lingua:
Italiano
Sottotitolo:
Sovranità e democrazia oggi
Area:
LEGGERE testi e contesti
Tipologia
Seminario -- Destinatari Operatori della solidarietà internazionale, insegnanti, studenti, studentesse e cittadini/e interessati/e. Il corso è accreditato presso il Dipartimento Istruzione e gli insegnanti interessati potranno richiedere l’attestato di partecipazione che è ritenuto valido ai fini dell’aggiornamento.
Descrizione Costo
Gratuito
--
Sede
Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale, vicolo San Marco 1, Trento
--
Info
Elisa Rapetti, CFSI - elisa.rapetti@tcic.eu – Tel. 0461 093022
Modalità d'iscrizione
È necessaria l’iscrizione al percorso: il modulo di adesione, disponibile online all’indirizzo https://goo.gl/tD3No5, dovrà pervenire entro il 15 marzo 2017.
Su richiesta sarà possibile ricevere un attestato di partecipazione (frequenza minima dell’80% delle 15 ore a programma).
Per gli studenti e le studentesse di TALETE sono previste un’attività di studio individuale e una prova finale.
Obiettivi
• Fornire alcuni strumenti per riflettere in merito alle trasformazioni che riguardano gli Stati-Nazione
• Fornire alcuni strumenti per leggere criticamente le politiche securitarie ed emergenziali che caratterizzano numerosi contesti nell’epoca attuale
• Fornire alcuni strumenti per comprendere come cambia il processo democratico e, quindi, l’esercizio della cittadinanza
Metodologia
Le lezioni frontali e la presentazione di studi di casi saranno alternati a momenti di dibattito
e di discussione
Descrizione evento
L’instabilità sembra aver pervaso l’epoca attuale a tutti i livelli capillarmente, questa condizione caratterizza la vita delle persone, i confini tra le nazioni così come le organizzazioni sovranazionali. Uno degli attori maggiormente colpiti da questa “condizione instabile” è proprio lo Stato-nazione: nel Nord come nel Sud del Mondo le dinamiche globali e le tensioni locali stanno mettendo in discussione l’organizzazione sociale e la sovranità di queste entità politiche.
Tali processi pongono importanti sfide all’esercizio della sovranità e della democrazia. È possibile riconoscere elementi comuni che caratterizzano le cause dell'instabilità e la conseguente difficoltà a garantire il pieno esercizio della democrazia? Come cambia il significato e l’accesso alla cittadinanza tradizionalmente intesa? Come si costruisce l’idea di una cittadinanza globale in tale contesto sociale e politico?
Data Scadenza Iscrizioni
Responsabile Corso
Zanon Paola