Obiettivo 11

Lingua:
Italiano
Sottotitolo:
Sicurezza, sorveglianza e discriminazione nelle città
Area:
LEGGERE testi e contesti
Tipologia
Incontri: 31 gennaio 2018 | ore 16.30 - 19.30 Sicurezza, sorveglianza e discriminazione nelle città -- Sede: Centro per la Cooperazione Internazionale, Vicolo San Marco 1, 38122 Trento
Descrizione Costo
La partecipazione è libera e gratuita
Modalità d'iscrizione
Gradita l'iscrizione online entro il 30 gennaio 2018 https://goo.gl/forms/xJQ2qoRFOe9AeZ6w2
Obiettivi
La proposta intende promuovere riflessione e dibattito sulla progettazione partecipata dei territori e delle città, con un particolare riferimento alle trasformazioni collegate al fenomeno migratorio.
Metodologia
Il percorso si sviluppa su tre incontri nell’arco di tempo compreso tra novembre 2017 e febbraio 2018, approfondendo sia aspetti metodologici che di contenuto.
Descrizione evento
L’Agenda 2030 indentifica nell’Obiettivo 11 l’esigenza di affrontare le sfide globali mettendo al centro il territorio locale al fine di “rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili”. In questo contesto il fenomeno migratorio pone questioni specifiche sulle dinamiche di inclusione e marginalità, di sostenibilità (sociale) e resilienza.
In particolare, il tema della sicurezza ha assunto un ruolo cruciale nel discorso pubblico legato alla vita e alla progettazione delle città.
L’incontro propone alcuni spunti di riflessione per il ripensamento delle politiche, dell’uso dello spazio pubblico e del ruolo della società civile nella progettazione delle città.
Info: Elisa Rapetti - elisa.rapetti@tcic.eu - Tel: 0461 093022
Data Scadenza Iscrizioni
Responsabile Corso
Zanon Paola